Barletta ko, vince la Paganese

Dopo il successo di domenica scorsa a Sorrento, il Barletta scivola in casa contro una rocciosa Paganese. 0-1 il risultato finale: a siglare la rete decisiva è l’ex Taranto Girardi al 16′ del primo tempo con un tap-in dall’area piccola.

Stringara ritorna all’attacco senza centravanti, dentro Simoncelli e Ferreira. Fuori Mazzarani, confermato Petterini e il match-winner di Sorrento Calapai. Grassadonia scioglie i dubbi in attacco: Tortori fuori, Girardi-Orlando coppia offensiva nel 4-4-2 annunciato.

Zerodue Mini Wide

Al 3′ Dezi rientra sul destro e prova la conclusione da posizione defilata, ma Robertiello para in due tempi. Due minuti dopo Simoncelli riceve ai 25 metri e lascia partire un destro dalla distanza, palla fuori. Al 12′ è ancora Dezi a proporsi con un tentativo da fuori dopo un’azione elaborata, Robertiello non si fa sorprendere e para in due tempi.

Poco oltre il quarto d’ora, la Paganese passa alla prima azione: Ciarcià si propone sulla destra, crossa al centro per Girardi che prima esalta Pane, poi insacca sulla ribattuta. Il vantaggio consolida le certezze dei campani, che alzano il baricentro e provano a giocare stabilmente nella metà campo di casa. In cinque minuti è Soligo a mettere i brividi alla retroguardia biancorossa, prima con una botta di prima da fuori area, poi con un aggancio e tiro al volo spalle alla porta, che però scavalca la traversa.

Il Barletta prova ad uscire dal guscio, ma lo fa con azioni confusionarie. Al 38′ Calapai, raddoppiato, riesce a crossare a ridosso di Robertiello, che sventa l’inserimento di Ferreira con l’aiuto di un rimpallo prima e del palo poi. E’ l’ultima azione del primo tempo, la Paganese chiude avanti 1-0 dopo 1′ di recupero.

La ripresa si apre con un doppio cambio per i biancorossi: Carretta per Petterini e La Mantia per Simoncelli. Grassadonia risponde con Tortori per Orlando. Ragazzi di Stringara più intraprendenti, ma la fortuna non aiuta i padroni di casa: al 53′ mischia in area ospite senza alcuna deviazione decisiva.

Il campo pesante e l’imprecisione in fase d’appoggio limita le trame di gioco del Barletta, che fatica ad arrivare ai 16 metri. La Paganese gioca di rimessa e sventa le minacce biancorosse senza molte apprensioni.

Nessuna azione rilevante nella seconda frazione, nemmeno durante lo sterile forcing finale guidato dagli esterni di Stringara. I campani chiudono senza affanni sull’1-0 e si ripropongono prepotentemente in zona playoff. Barletta fermo a quota 6 in piena zona playout. Domenica sosta, poi trasferta a Prato.

BARLETTA (3-5-2): Pane; Burzigotti (80′ Meduri), De Leidi, Romeo; Calapai, Petterini (46′ Carretta), Dezi, Piccinni, Molina; Simoncelli (46′ La Mantia), Ferreira. A disp.: Liverani, Menegaz, Mazzarani, Meucci. All.: Stringara.

PAGANESE (4-4-2): Robertiello; Puglisi, Nunzella, Fernandez, Fusco; Ciarcià (82′ Pepe), Scarpa, Romondini, Soligo; Girardi (80′ Fava), Orlando (51′ Tortori). A disp.: Pergamena, Pastore, Franco, Romano. All.: Grassadonia

Arbitro: Pelagatti di Arezzo.
Ass.1: Ernetti di Roma 2
Ass.2: Pellegrini di Roma 2

Marcatori: 16′ Girardi (P).

Ammoniti: Fernandez (P), Robertiello (P), Fusco (P), Burzigotti (B), Romeo (B), Tortori (P).

Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Betland mini wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Zerodue Mini Wide
Bagni Teti Wide Small
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small