Stringara: "Meglio iniziare col derby"

 

Sabato di prepartita allo stadio Puttilli, con gli ultimi accorgimenti prima del derby di domani. Oggi pomeriggio alle 18 rifinitura a porte chiuse, mentre questa mattina mister Paolo Stringara ha presentato alla stampa la delicata sfida della nona giornata.

PROMO mini

[quote_left]Stringara indecifrabile[/quote_left]

Il tecnico si prepara all’esordio con i canonici cambiamenti tattici già in mente, ma la conferenza stampa è caratterizzata dalla pretattica: “E’ importante scuotere i ragazzi, ho già provveduto a caricarli anche mentalmente per questa sfida. L’avvicendamento in panchina porta sempre nuovi metodi di lavoro e di approccio al lavoro settimanale e alla domenica, ma credo che cominciare con un derby sia uno stimolo in più sia per me, sia per i giocatori che vorranno mettersi in mostra. Noi faremo la nostra partita, sappiamo di avere davanti un avversario ostico ma vogliamo vincere“.

Allenatore ermetico anche sugli ormai certi cambi di modulo: “Non è ancora detto che giocheremo con la difesa a tre, porrò fine ai miei dubbi solo domani prima del match. Per quanto riguarda la fascia sinistra – prosegue Stringara – il ballottaggio si riduce a Petterini e Angeletti, ma sto ancora decidendo se schierarli sulla linea difensiva o in una zona più avanzata. Per me gli esterni giocano sulla fascia di competenza, questa sarà una delle novità rispetto alla gestione precedente“. A centrocampo sembra tutto deciso: “Ho le idee chiare, ma la rifinitura fugherà ogni piccolo dubbio. La rifinitura a porte chiuse è un vantaggio di pretattica“. E sull’attacco: “Ancora non ho deciso con quanti attaccanti giocheremo, potremmo giocare anche ad una sola punta“.

[quote_right]Le impressioni sull’avversario[/quote_right]

Giovedì il collega biancazzurro Cosco ha annunciato un gioco di rimessa, ma anche una gran battaglia fisica in ogni reparto: “Può essere un giusto atteggiamento, ma credo che i biancazzurri dispongano anche di una buona tecnica: basti pensare a Taormina e D’Errico, che sicuramente proveranno a crearci problemi seri. Da parte nostra, è fondamentale l’approccio alla partita e la giusta determinazione su ogni pallone”. L’allenatore toscano non si sbilancia nemmeno su giocatori che hanno una difficile collocazione tattica, come Carretta e Simoncelli: “Sono due ottimi giocatori che hanno lavorato molto bene in settimana. Non escludo dettami tattici e valuterò ogni scelta possibile, tenendo conto anche dei due esterni. Vogliono dimostrare, non so a chi, che forse avrebbero meritato più spazio fino a questo momento: a me il compito di stimolarli“.

Chiude con una considerazione che anticipa il post-derby: “Il risultato di domani non darebbe svolte aritmetiche, nè ci affosserebbe. Il campionato è ancora lungo e sarà decisiva la determinazione del gruppo“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Bellino Mini Wide
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide