Stringara: "In mediana pressing e vigore"

 

L’esordio è stato pessimo, la sconfitta nel derby contro l’Andria ha già fomentato le prime critiche, ma Paolo Stringara è concentrato sulla prossima sfida, quella di domani in casa del Sorrento. Questa mattina il tecnico toscano si è presentato in conferenza stampa per illustrare la situazione in casa Barletta a 24 ore dalla trasferta campana.

PROMO mini

[quote_left]Le aspettative post-Andria[/quote_left]

Le prime parole mostrano la grande amarezza per la sconfitta di domenica scorsa: “Non mi aspettavo un esordio così amaro, è un peccato perchè avevamo lavorato alacremente durante la settimana e le aspettative erano ben diverse, soprattutto per quanto riguarda l’atteggiamento in campo. Il calcio, però, è bello perchè concede sempre l’occasione dell’immediato riscatto e siamo obbligati a cogliere questa opportunità. Mi aspetto una crescita importante sia sul piano tecnico che su quello mentale, lo spettacolo deve lasciare spazio all’efficacia“.

[quote_right]La contestazione ad inizio settimana[/quote_right]

La tifoseria ha assorbito con difficoltà la delusione per il sesto ko stagionale, tanto da contestare la squadra alla ripresa degli allenamenti: “Sono convinto che la reazione dei tifosi sia stata positiva – dice il mister – perchè dimostrano di essere attaccati a questi colori e a questo patrimonio. Dovremo preoccuparci quando non ci sarà più nessuno a sostenerci e la squadra passerà inosservata, ma adesso dobbiamo capire che c’è gente che vive per il Barletta: è a queste persone che bisogna dimostrare le nostre intenzioni con i fatti“.

[quote_left]Verso Sorrento[/quote_left]

Infine si passa all’analisi pre-Sorrento. Stringara presenta la situazione dei suoi: “Faremo a meno di Barbuti, Dall’Oglio e Di Bella, che non hanno ancora recuperato. Mazzarani rientra dalla squalifica, Piccinni è di nuovo a disposizione e probabilmente sarà il giocatore ideale per irrobustire la mediana. Le assenze stanno diventando piuttosto pesanti in questo momento, ma cercherò di dare maggiore fisicità a centrocampo grazie a più uomini d’esperienza. Ieri ho visto la Nocerina: ai miei ragazzi chiedo ciò che ha fatto la loro mediana, cioè pressing e contrasti robusti per non lasciare campo all’avversario“.

 

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Bellino Mini Wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini