Sorrento-Barletta: la lavagna tattica biancorossa

Sono venti i giocatori convocati da mister Stringara in vista dell’ormai imminente match di questo pomeriggio contro il Sorrento. Allo “Stadio Italia”, impianto sportivo che rievoca i fasti della storica promozione in serie B, si affrontano invece due compagini in netta difficoltà e alle prese con evidenti problemi di classifica, causati dall’allestimento di rose incomplete e carenti dal punto di vista tecnico.

I biancorossi, se possibile, hanno addosso quel quid di pressione in più dovuto all’ultimo posto occupato in graduatoria e alla recente debacle casalinga nel derby contro l’Andria.

Bellino Mini Wide

Ed è proprio dal Barletta visto nel primo tempo della partita contro i biancazzurri che Stringara vuole ripartire, ovviamente solo dal punto di vista tattico. Il tecnico toscano rilancia infatti la difesa a tre, convinto evidentemente che la squadra abbia meglio assimilato – dopo due settimane di allenamenti – i meccanismi del 3-5-2. Si spera davvero, visto l’esperimento tattico assolutamente fallito dolo sette giorni fa.

Non si sono aggregati alla comitiva partita ieri in direzione campania ben quattro giocatori. Una vera e propria emergenza per Stringara, che contro i costieri dovrà fare a meno di Angeletti, Barbuti, Di Bella e Dall’Oglio.

Tra i pali viene ovviamente riconfermato Pasquale Pane. La linea difensiva dei centrali sarà composta dal trio De Leidi-Burzigotti-Romeo e potrà spesso avvalersi della schermatura dei due terzini: Calapai a destra e Mazzarani (al rientro dopo la squalifica rimediata a seguito dell’espulsione contro il Frosinone) sulla fascia sinistra.

A centrocampo sembrano in netta ascesa le quotazioni di Piccinni. Sul centrocampista barese fa molto affidamento Stringara, che lo considera uno dei “senatori” dello spogliatoio. In cabina di regia potrebbe essere riconfermato Vacca, mentre nel ruolo di interno sul centrodestra ecco Dezi, autore di una prestazione in crescendo contro l’Andria ma ancora lontano dal livello di gioco espresso nelle primissime giornate di campionato. Per il calciatore scuola Napoli ci sarà la licenza di concedersi maggiori sortite in avanti, cercando di sfruttare l’inserimento tra le linee.

La coppia d’attacco vedrà sicuramente La Mantia dal primo minuto, dopo esser stato clamorosamente escluso dalla distinta dei titolari nel derby. Scelta che la squadra ha pagato non solo in fase di finalizzazione ma soprattutto in termini di possesso palla offensivo, essendosi spesso affidata all’unico centravanti in rosa per le sponde e il gioco aereo. Ad affiancarlo ecco Simoncelli, che avrà il compito di sfruttare tutto il fronte d’attacco per far valere le sue doti da velocista.

[quote_box]BARLETTA (3-5-2): Pane; De Leidi, Burzigotti, Romeo; Calapai, Dezi, Vacca, Piccinni, Mazzarani; Simoncelli, La Mantia. A disposizione: Liverani, Menegaz, Petterini, Meucci, Molina, Carretta, Ferreira. Allenatore: Paolo Stringara[/quote_box]

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini