Coppa Italia Lega Pro: Benevento-Barletta 2-1 (d.t.s.)

Il Barletta non riesce a centrare la vittoria neanche nel primo turno di Coppa Italia Lega Pro, rimediando una sconfitta per 2-1 contro il Benevento.

Novelli imbottisce di seconde linee l’undici titolari, concedendo una chance dal primo minuto per Liverani, Menegaz Castellani, Romeo e il primavera Albanese.

Zerodue Mini Wide

Castellani mette la freccia
Il Barletta inizia molto bene, tenendo il campo con autorità e gestendo il possesso palla. Al 29′ la supremazia viene premiata dal gol del vantaggio: Carretta pressa alto e recupera palla sulla trequarti, crossa al centro per l’accorrente Castellani che controlla e trafigge Mancinelli. Il Benevento accusa il colpo e dopo pochi minuti rischia di capitolare ancora per mano di Simoncelli, che lascia partire un diagonale insidioso che viene deviato in angolo dall’estremo sannita. Nel finale si fa vedere il Benevento con Germinale e Bonaiuto ma senza esiti positivi. Le squadre rientrano negli spogliatoi sullo 0-1.

Germinale, errore di rigore
Nella ripresa partono meglio i padroni di casa, che al 52′ possono pareggiare grazie ad un penalty accordato dall’arbitro per fallo di Romeo su Germinale. Lo stesso attaccante si incarica della battuta stampando la sfera sulla traversa. Il Barletta si scuote e al sessantesimo si rifa pericoloso: cross di Carretta e La Mantia manca di pochissimo la deviazione sotto porta.

Sanniti all-in di attaccanti
Dopo cinque minuti Marchi rileva Zullo, con mister Martinez che passa al 4-2-3-1. Ma sono ancora i biancorossi a rendersi pericolosi sugli sviluppi di una ripartenza orchestrata da Vacca e conclusa da Castellani, con la sfera che viene tolta dalla linea di porta dalla retroguardia avversaria. La legge del gol mancato-gol subìto punisce però in modo spietato il Barletta che all’87 capitola sul colpo di testa di Germinale. Si va ai supplementari.

Extratime beffardo
Galvanizzato dal pareggio il Benevento parte forte nell’extratime e colpisce una traversa sempre con lo scatenato Germinale, ma a gioco fermo. Subito dopo è Liverani a rispondere presente all’insidiosa conclusione di Marchi. La partita sembra scorrere inesorabilmente verso i calci di rigore ma proprio al 110′ arriva la beffa: Pedrelli lascia partire un cross dalla destra su cui Marchi impatta alla perfezione infilando Liverani. Novelli gioca la carta 4-2-4 negli ultimissimi scampoli di gara con l’inserimento di Cicerelli ma senza frutti. La sconfitta per questo Barletta pare esser diventata una triste abitudine.

[blockquote]
BENEVENTO-BARLETTA 2-1
29′ Castellani (BA), 87′ Germinale (BE), 5′ sts Marchi (BE).

BENEVENTO (4-3-1-2): Mancinelli; Pedrelli, Rinaldi, Signorini, Anaclerio; Zullo (65′ Marchi), Davì, Cristiani; Buonaiuto (75′ Damo); Cipriani, Germinale. A disp.: Gori, Varricchio, Chiariotti, Carotti, Franco. Allenatore: Martinez.

BARLETTA (4-3-3): Liverani; Menegaz (46′ Petterini), Romeo, Burzigotti, Angeletti; Meucci, Vacca, Albanese (12′ sts Cicerelli); Carretta, Castellani, Simoncelli (46′ La Mantia). A disp: Cilli, Ranieri, Basso, Augusto Ferreira. All: Novelli.

ARBITRO: Antonio Di Martino della sezione di Teramo;

NOTE: Ammoniti: Davì (B), Vacca (B), Germinale (BE). Spettatori: 300 circa. Germinale (BE) ha colpito la traversa su rigore al 53′.[/blockquote]

Betland mini wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Bellino Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide