Barletta a picco, il Latina vince 3-1

Secondo ko consecutivo per il Barletta, che cede in casa al lanciatissimo Latina. I nerazzurri, nuovi capolisti del girone con i cugini del Frosinone, si impongono 3-1 grazie alle reti di Agodirin, Tortolano e Cottafava. Inutile il gol di La Mantia, utile solo a rendere meno pesante il passivo.

Terreno in buone condizioni e meteo incerto, Barletta con il lutto al braccio per commemorare l’anniversario del crollo di via Roma. Novelli rilancia Angeletti dopo due assenze consecutive e promuove Romeo al centro della difesa, nonostante i 120′ di Benevento sulle gambe. Rientrano da mezzali Dezi e Dall’Oglio, Ferreira da esterno. Pecchia inserisce Agius e Bruscagin in difesa, mentre a centrocampo Ricciardi sostituisce l’infortunato Burrai. Tridente offensivo ormai rodato, con Jefferson punto di riferimento centrale.

Bellino Mini Wide

Subito un tentativo del Barletta in apertura, Angeletti raccoglie un pallone al limite e prova di destro. Non è il suo piede, Bindi blocca in due tempi. Al 7′ è Barbuti a rubare palla ad Agius, ma cincischia davanti a Bindi e il portiere nerazzurro neutralizza la conclusione. Il Latina risponde con un destro largo di Jefferson, ma fatica a trovare gli spazi nella metà campo biancorossa.

Gli ospiti alzano il  baricentro e costringono il Barletta ad abbassarsi con le incursioni di Agodirin e Barraco, ma non riescono a finalizzare. I padroni di casa rispondono con uno spiovente da sinistra per la testa di Barbuti, che non indirizza la sfera verso la porta. Al  23′ Jefferson parte in contropiede e viene steso ai 25 metri: Barraco si incarica della battuta, ma Pane blocca senza problemi.

Alla mezz’ora azione insistita con due traversoni di Calapai, Ferreira arpiona la sfera fuori area e lascia partire un sinistro secco che si spegne poco oltre la traversa. Il Barletta cresce d’intensità e si rende pericoloso anche con Dall’Oglio, che riceve da Barbuti ai 16 metri e prova col destro, ma la traiettoria è leggermente imprecisa.

Nel momento migliore dei biancorossi, il Latina passa in vantaggio: Meduri perde palla nei pressi dell’area, Agodirin ne approfitta per presentarsi davanti a Pane e batterlo con un piatto destro. Al 41′ punizione di Ricciardi dal limite, palla sulla barriera e tocco di mano di Dezi: dal dischetto si presenta Tortolano, che insacca il 2-0 nerazzurro.

L’uno-due fulmineo degli uomini di Pecchia mette il Barletta alle corde, che chiude il primo tempo in affanno dopo un finale senza particolari emozioni.

La ripresa comincia con un cambio per parte: Novelli toglie Dall’Oglio e inserisce un’altra punta, La Mantia. Pecchia sostituisce Ricciardi con Sacilotto per un centrocampo più fisico e agile. Ad una debole punizione di Dezi risponde Agodirin con un colpo di testa su cross di Barraco, ma Pane fa suo il pallone.

Al 55′ Gerbo tenta il gran gol dalla distanza con un destro di collo pieno, ma la sfera scende in ritardo e termina alta. Il Barletta si gioca il doppio cambio: fuori Dezi e Ferreira, dentro Piccinni e Simoncelli. Il Latina mantiene la supremazia territoriale grazie agli esterni, ma manca l’ultimo passaggio. Al 62′ Gerbo va ancora alla conclusione dopo una triangolazione con Agodirin, ma il piattone di sinistro termina a lato.

Al 65′ il Latina cala il tris: Milani vince un rimpallo sulla destra e riesce a crossare per Cottafava, appostato sul secondo palo, che schiaccia in rete per il 3-0 del Latina. Passano cinque minuti e il Barletta accorcia con La Mantia, che di testa mette in rete un calcio d’angolo dalla sinistra. Biancorossi che provano a tenere viva la partita riversandosi in attacco, ma il Latina punge sulle ripartenze.

Gli ultimi minuti raccontano di un Barletta all’attacco, ma il Latina regge l’impatto e amministra con una certa facilità il doppio vantaggio. Finisce 3-1, pontini in vetta e biancorossi ancora al penultimo posto davanti alla Carrarese, alla sesta sconfitta in sei gare. Domenica trasferta a Gubbio, con l’obiettivo di abbandonare i bassifondi della classifica.Urge una svolta immediata.

[quote_box]
IL TABELLINO DI BARLETTA-LATINA 1-3

BARLETTA (4-3-3): Pane; Calapai, Angeletti, De Leidi, Romeo; Meduri, Dezi (59′ Piccinni), Dall’Oglio (46′ La Mantia); Ferreira (59′ Simoncelli), Molina, Barbuti. A disp.: Liverani, Burzigotti, Menegaz, Meucci. All.: Novelli.

LATINA (4-3-3): Bindi; Milani, Bruscagin, Agius, Cottafava; Cejas, Gerbo, Ricciardi (46′ Sacilotto); Barraco, Agodirin (70′ Tulli), Jefferson (30′ Tortolano). A disp.: Forzati, Giacomini, Angelilli, Montalto. All.: Pecchia.

Arbitro: Cristian Brasi di Seregno.

Ass.1: Michele Lotierzi di Napoli.

Ass.2: Gennaro Zuccaro di Napoli.

Marcatori: 39′ Agodirin (L), 43′ rig. Tortolano(L), 65′ Cottafava (L), 71′ La Mantia (B).

Ammoniti: Gerbo (L), Dall’Oglio (B), Romeo (B), Dezi (B), De Leidi (B), Bruscagin (L), Calapai (B).

Recupero: 3′ pt, 2′ st[/quote_box]

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini