Frosinone – Barletta, le dichiarazioni prepartita di Mister Novelli

Mister Novelli si presenta al cospetto della stampa barlettana per fare alcune considerazioni alla vigilia della partita tra Barletta e Frosinone. Divisa da allenamento, tuta ginnica, scarpe da training e volto che non lascia trapelare alcun timore a dispetto dei due delicatissimi impegni contro Frosinone ed Andria. Ricordiamo che i biancorossi giocheranno venerdì sera con diretta TV alle 20.30.

Vista questa settimana particolare in cui giocherete di venerdì, a livello psicologico e di preparazione può cambiare qualcosa nei ragazzi?

PROMO mini

“Non penso. Abbiamo chiuso giovedì scorso la settimana a Trani ed abbiamo ripreso domenica come se fosse martedì, anzi abbiamo avuto un turno in più di riposo. Abbiamo fatto lo stesso tipo di lavoro per far sì che non cambiasse assolutamente nulla”.

Rispetto alla Gara col Gubbio c’è qualche infortunato o qualcuno ha recuperato? Cambierà la formazione?

“Non credo di apportare delle varianti, anche se molto dipende dalle condizioni climatiche. Potrei schierare degli interpreti che hanno più fisicità nel caso in cui il terreno di gioco si presentasse pesante. Abbiamo recuperato Mazzarani e siamo quasi al completo.

Barbuti ha smaltito l’acciacco ed è scomparso il dolore al piede. Penso che ce la farà ad essere in campo. L’inserimento di La Mantia è subordinato alle condizioni del campo, come ho detto in precedenza”.

In settimana abbiamo visto che Angeletti ha mostrato qualche malumore. Ci sono state delle incomprensioni?

“Mi piace quando un giocatore ha voglia ed ha fame. Quando mancano questi requisiti per me non è da convocare. Non guardo in faccia nessuno”.

Cosa ne pensa del Frosinone?

“E’ una squadra che ha ottimi elementi, ha buonissimi calciatori, ma abbiamo già incontrato squadre di buona qualità. Per non sbagliare bisogna cercare di avere sempre lo stesso approccio alle partite, a prescindere dal blasone e dalla posizione in classifica dell’avversario”.

Alla vigilia della partita col Frosinone e contro l’Andria, sente attorno a lei la fiducia dell’ambiente?

“Mi gioco il posto dal momento in cui ho firmato il contratto. E’ il mio lavoro e vivo questa condizione, connaturata all’incarico di allenatore, con grande serenità”.

Non crede che questa squadra, vista la mole di occasioni prodotte e non concretizzate, avrebbe dovuto almeno prendere una punta da 15-20 gol in estate?

“Non sono pentito delle scelte fatte nella sessione estiva di mercato. Credo nel gruppo e nel lavoro settimanale”.

Stellone ha trovato la quadratura del cerchio ed ha conquistato risultati pesanti. Quanto crede che possa pesare l’assenza di Carrus?

“E’ un giocatore di grande importanza, ma anche noi abbiamo lasciato a casa per infortunio giocatori importanti. Di Bella e Mazzarani stanno recuperando ma sono stati assenti a lungo. Ci sono tanti buoni giocatori nel Frosinone e penso che potranno sopperire all’assenza. Hanno una intercambiabilità in tanti ruoli”.

Il tecnico Novelli, abbandona la sala stampa tra gli “in bocca al lupo” degli astanti e si accinge a partire assieme alla sua squadra alla volta della città laziale. Poco più di ventiquattro ore ci separano dalla partita del Barletta: non resta che attendere il verdetto del campo.

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide