3-1 al Bisceglie

 

A tre giorni dalla trasferta di Gubbio, il Barletta continua la preparazione con la consueta partitella del giovedì. Sul terreno di gioco del Puttilli, i biancorossi ospitano e battono il Bisceglie con un 3-1 in rimonta. Due formazioni completamente diverse tra primo e secondo tempo, con i titolari che offrono spunti interessanti circa la formazione di domenica.

PROMO mini

[quote_left]I gol[/quote_left]

Il Bisceglie apre le danze con una punizione dal limite calciata da Genchi, sulla quale Liverani non è impeccabile. La risposta dei ragazzi di Novelli è affidata a La Mantia, che ribadisce in rete una conclusione velenosa di Dall’Oglio respinta dal portiere. Pratica chiusa nella ripresa con due cross dalla sinistra per l’interno destro di Dezi e per la testa di Castellani.

[quote_right]Le fasi del match[/quote_right]

Il Barletta parte con un 4-3-3 dinamico, con Carretta a far da spola tra mediana e attacco e Meucci più largo sulla sinistra: 4-4-2 accennato soprattutto nelle prime fasi dell’azione. Pochi, però, gli inserimenti di Barbuti e La Mantia, che non creano particolari problemi alla difesa nerazzurro-stellata. I segnali positivi arrivano da un buon Vacca, che smista il gioco sulle correnti esterne e fa vedere anche qualche tocco di classe.

Più impacciata la difesa, che vede alternarsi tutti i centrali tranne l’infortunato Di Bella: Moscelli affonda sia centralmente che in contropiede sulle fasce, Romeo e Menegaz fanno più fatica a contenerlo rispetto a Burzigotti e De Leidi. L’ex Brindisi fa nascere anche qualche scintilla con Angeletti, reo di averlo contrastato in maniera troppo brusca.

La ripresa vede un Barletta in crescita, l’ingresso di Dezi e la chance concessa al giovane terzino destro Claudio Ragno fruttano numerosi inserimenti che portano al vantaggio. Meno brillante Molina, schierato a mezzala con l’ex Napoli. Buona prova anche di Castellani, che segna e fa tanta legna contro la retroguardia ospite.

3-1 il finale, i biancorossi dettano i ritmi ad intermittenza ma riescono ad avere la meglio sull’avversario: col Gubbio dietro l’angolo, bisogna ancora lavorare sodo.

[quote_simple]BARLETTA 1° TEMPO (4-3-3): Liverani; Menegaz, Romeo, Calapai, Angeletti (Petterini); Vacca, Dall’Oglio (Nakim), Meucci; Carretta, Barbuti, La Mantia.

BARLETTA 2° TEMPO (4-3-3): Pane; Burzigotti, De Leidi, Ragno, Petterini; Meduri, Dezi, Molina; Simoncelli, Ferreira, Castellani.[/quote_simple]

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Bellino Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide