Il Barletta col cuore, 2-2 a Pisa!

Il Barletta conquista il suo primo punto della stagione, pareggiando sul campo del Pisa per due a due. Succede tutto nel primo tempo e nel finale di seconda frazione: alla marcatura realizzata in apertura di gara da Perez, risponde il biancorosso Barbuti nel finale di primo tempo. All’88’ è ancora Perez a portare in vantaggio i suoi, ma gli risponde La Mantia al 90′ segnando il goal del 2 a 2.

Novelli stravolge il centrocampo.
L’allenatore biancorosso capovolge gran parte delle aspettative di formazione della vigilia e ribalta il centrocampo come un guanto, facendo esordire Piccinni e Meduri dal primo minuto. In difesa Menegaz rilevalo squalificato De Leidi, mentre Mazzarani prende il posto di Angeletti. Nel tridente d’attacco Carretta rileva Simoncelli nel ruolo di esterno offensivo di sinistra.

Bellino Mini Wide

Pronti via, Pisa in vantaggio
L’inizio è shock: devono trascorrere tre soli minuti dal calcio d’inizio per assistere al goal del Pisa. i toscani passano in vantaggio grazie a Perez, che si libera in area e lascia partire un destro su cui Pane non può nulla. Tre minuti più tardi il Barletta sfiora il punto del pari. [quote_left]Il solito Ferreira trascina i suoi compagni all’attacco[/quote_left]Ferreira ruba il pallone ed effettua una velenosa conclusione che finisce a lato di pochissimo. Il brasiliano lascia intuire di poter sobbarcarsi quasi tutti gli oneri offensivi di squadra e man mano trascina con se la squadra. Dopo una fase di stasi infatti i biancorossi si fanno vedere ancora dalle parti del portiere Sepe sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Menegaz non riesce a deviare verso la rete di testa da distanza ravvicinata ma è il segnale che i biancorossi sono in netta crescita.
[quote_right]Doppia occasione per Barbuti, buona la seconda[/quote_right]
Una crescita che presto comincia a fruttare alcune nitide occasioni da rete: a cinque dal termine è Barbuti a presentarsi a tu per tu col portiere ma l’estremo difensore pisano abbassa la saracinesca e gli nega la gioia del goal. I biancorossi sempre vivi in fase offensiva, alla costante ricerca del pareggio. Che finalmente giunge al 41′ con Barbuti, che stavolta si rivela freddo in occasione di una indecisione di Sepe. L’ex Sassuolo si avventa come un rapace sulla sfera e la deposita in fondo al sacco per il meritato 1-1, risultato con il quale le squadre rientrano negli spogliatoi per l’intervallo.

Ripresa in dieci e in affanno
La seconda frazione si apre sotto i peggiori auspici per la formazione di Novelli. Si conferma la legge dei dieci uomini: intorno al decimo minuto Piccinni viene espulso per somma di ammonizioni, entrambe rimediate peraltro nel giro di cinque minuti. L’inferiorità numerica però non scoraggia i ragazzi barlettani, che sfiorano il vantaggio al 12′ del secondo tempo. È Mirko Carretta a colpire la palla al volo in area, ma il suo tentativo non conosce fortuna e la sfera finisce a lato. Nel frettempo Novelli prova a ridare un assetto alla squadra, inserendo Molina per Ferreira e La Mantia per Barbuti [quote_left]Uno strepitoso Pane salva più volte il risultato[/quote_left]Al 23′ Mazzarani salva sulla linea un tiro di Perez, il migliore del Pisa, che poco dopo si ripete con un tiro insidioso che trova sulla traiettoria uno strepitoso Pane a respingere. I biancorossi sono in evidente affanno e soffrono il forcing finale di un Pisa che nel frattempo inserisce tutti i suoi uomini d’attacco per l’assalto finale.

Un finale thrilling
Con il Pisa in attacco, il Barletta si salva più volte per il rotto della cuffia. Prima è Scappini a mandare la palla alta da distanza ravvicinata. Poi però capitola con il solito Perez, che mette in rete il pallone del vantaggio al 43′ con un tiro di sinistro da distanza ravvicinata.

L’entusiasmo dei pisani è alle stelle, per i tifosi biancorossi si prospetta invece l’ennesima beffa. Ma ecco che quando meno te l’aspetti gli uomini di Novelli tirano fuori il carattere e la grinta necessaria per riagguantare il risultato, seppur in dieci uomini. Minuto numero 45, La Mantia sfrutta un evidente errore di posizionamento della difesa nerazzurra, si infila verso la porta e con freddezza sigla un 2-2 da infarto.
[quote_right]Molina ha sui piedi l’occasionissima per il 2-3. Benedetti salva in corner[/quote_right]
E non è finita, perchè due minuti dopo il Barletta ha addirittura l’occasione per portarsi in vantaggio ma la conclusione di Molina viene deviata sulla porta dal difensore pisano Benedetti. Finisce così, due a due tra Barletta e Pisa. I biancorossi fanno così il primo passo in avanti in campionato e finalmente lasciano l’ultima posizione in classifica, cancellando quel brutto 0 alla voce punti. Domenica al Puttilli arrivano i molossi di Nocera. Se le premesse sono queste, ci attendono altri 90′ di puro cardiopalmo.

—————————————————————-

PISA-BARLETTA 2-2
Marcatori: Perez (P) al 3’, Barbuti (B) al 41’ p.t.; Perez (P) al 43’, La Mantia (B) al 45’ s.t.

PISA (3-4-3): Sepe; Sbraga (dal 17’ s.t. Gatto), Colombini, Rozzio; Buscè, Barberis (dal 33’ s.t. Fondi), Favasuli, Benedetti; Rizzo (dal 29’ s.t. Scappini), Perez, Tulli. (Pugliesi, Caroccio, Bianchi, Strizzolo). All. Pane

BARLETTA (4-3-3): Pane; Calapai, Burzigotti, Menegaz, Mazzarani; Dezi, Meduri, Piccinni; Ferreira (dal 13’s.t. Molina), Barbuti (dal 21’ s.t. La Mantia), Carretta (dal 33’ s.t. Angeletti). (Liverani, ….). All. Novelli

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini