107 anni di storia – A.C. Perugia

 

Ancora una neopromossa per il Barletta, ancora un club blasonato. Mancano solo tre giorni all’esordio casalingo nel campionato 2012/2013 di Prima Divisione: cominciamo dunque l’avvicinamento al match contro il Perugia, alla seconda apparizione al “Puttilli” in poco più di mese.

Bellino Mini Wide

[quote_left]Dalla fondazione agli anni ’60[/quote_left]

La nascita del Grifo si perde nei primissimi anni del XX secolo, quando in Italia erano ancora pochissime le squadre che si giocavano lo scudetto. Nel 1905  la Libertas e l’US Braccio Fortebraccio danno vita al primissimo Perugia Calcio: la nuova società impiega 28 anni per ottenere la prima promozione in B, datata 1933. Dopo vari salti di categoria tra B, C e divisioni regionali, la stabilità agonistica inizia nel 1967 con l’ennesimo approdo in cadetteria.

[quote_left]La Serie A, il “Comunale” e Renato Curi[/quote_left]

Seguono sei stagioni di transizione, senza particolari problemi nel mantenere la categoria, poi l’exploit del 1975: il Perugia vince la Serie B e si appresta a disputare il suo primissimo campionato di Serie A. Si abbandona il “Santa Giuliana“, ormai troppo piccolo per le esigenze della massima serie, e si passa al “Comunale” di Pian di Massiano. Quell’impianto sarebbe poi diventato il “Renato Curi“, dopo la tragedia che colpì proprio il giocatore biancorosso in un Perugia-Juventus del 30 ottobre 1977.

[quote_left]L’imbattibilità e il Totonero[/quote_left]

In Serie A gli umbri abbattono il muro dell’imbattibilità stagionale: la stagione 1978-1979 vede il Perugia classificarsi al secondo posto, alle spalle del Milan, senza mai perdere una partita. E’ la prima squadra italiana a riuscire nell’impresa, ma la retrocessione di due anni dopo e lo scandalo del Totonero manda in frantumi la miracolosa formazione di Castagner.

[quote_left]Ascesa, apogeo e declino: l’era Gaucci[quote_left]

Poi anni di C1 e C2 che monopolizzano gli anni ’80. Nel ’92 e nel ’93 la B sfuma per un soffio, in un’occasione anche per un mezzo passo falso a Barletta, poi la promozione del 1994. Parte l’epopea Gaucci, fatta di due promozioni in A, una retrocessione in B e un trionfo europeo. La vittoria della Coppa Intertoto rappresenta anche la fine del ciclo d’oro del periodo 1994-2004: la seconda retrocessione in B porta ai fallimenti e alla ripartenza dalla Serie D del 2010.

Nei Dilettanti si parte con Battistini allenatore, che si riconferma alla guida del Perugia dopo due promozioni consecutive. Il resto è ancora tutto da scrivere.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini