Barbuti: “Pronto per la sfida”

 

Ai taccuini di Barlettasport.it si racconta Riccardo Barbuti, attaccante classe 1992 del Barletta. La società di via Vittorio Veneto lo ha prelevato dal con la formula della comproprietà.Il DS Pavone lo ha portato in Puglia dal Sassuolo, squadra di calcio della sua città, con l’intenzione di lanciarlo definitamente nel calcio professionistico.

Bagni Teti Wide Small

Riccardo, per te questi sono i primi giorni con la comitiva biancorossa e forse è prematuro parlare del rapporto che hai con i tuoi nuovi compagni: il tempo per conoscersi è ancora troppo poco. Però ti chiedo cosa ne pensi del lavoro che state svolgendo a Rio. Quanto è esigente il mister?

“Mister Novelli si sta rivelando un bravo allenatore. Sta dimostrando di avere grande carattere nel guidare la squadra. Al mattino svolgiamo prevalentemente lavoro aerobico, mentre nel pomeriggio c’è spazio per le sedute tecnico-tattiche.

[quote_left]I più esperti ci stanno aiutando ad integrarci[/quote_left]

Con i compagni non c’è nessun tipo di problema. I più esperti, quelli che erano a Barletta già nella passata stagione, ci stanno dando una mano e stanno facilitando l’inserimento dei nuovi nel gruppo.”

 

Perché hai accettato di venire a Barletta? Conoscevi i trascorsi di questa società? Eri consapevole del “calore” della piazza biancorossa?

“Si, sapevo che questa è una piazza importante. Del resto si tratta di una città abitata da 100.000 persone. La prima sfida della mia carriera l’ho affrontata due anni fa, quando mister Mandelli mi ha dato l’opportunità di esordire in B (dove Barbuti ha giocato sei spezzoni di altrettante partite, ndr). Avevo già avuto contatti con il direttore sportivo Pavone, ma ora i tempi sono maturi e sono giunto a Barletta. Sono perfettamente consapevole del fatto che si tratta di una piazza importante e cercherò di dare il meglio.”

E’ la tua prima esperienza lontano da Sassuolo. A vent’anni, ti senti pronto per questa avventura?

“Ho deciso di intraprendere la prima vera sfida della mia carriera, dopo aver giocato sia con la primavera che con la prima squadra neroverde. Ora sono pronto.”

Qualcuno ha visto nel tuo fisico il tuo punto debole, definendolo abbastanza gracile…

“Non credo sarà un problema. Con lo staff tecnico stiamo effettuando gli allenamenti necessari al fine di migliorare le nostre prestazioni dal punto di vista fisico.”

Ciao Riccardo e buon lavoro, ci rivediamo presto a Barletta !

Un saluto a tutta la redazione ed un caloroso in bocca al lupo anche per la vostra nuova avventura con il sito.

 

[quote_simple]Per conoscere il Riccardo Barbuti giocatore e tutti i nuovi talenti biancorossi vi suggeriamo di dare uno sguardo al nostro magazine “The Team – alla scoperta dei talenti biancorossi“[/quote_simple]

 

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zingrillo Top Boss Articoli e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Brainwave Skyscraper
Bagni Teti Wide Small
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide