Poker !

 

Verrebbe da dire: “tanto tuonò che piovve!”. Dopo un lungo tira e molla, con il comunicato comparso nel pomeriggio di ieri sul sito ufficiale del Benevento assume i crismi dell’ufficialità la doppia operazione di mercato con cui Peppino Pavone si aggiudica, con la formula del prestito, i centrocampisti classe ’90 Mirko Carretta e Antonio Vacca, arricchendo ulteriormente di giovani prospetti la rosa a disposizione di mister Novelli. Una doppietta non indifferente messa a segno dal ds barlettano, perchè su entrambi i giocatori si erano concentrate le attenzioni di numerosi club sia di Lega Pro che di serie B (Avellino, Modena e Reggina in primis).

PROMO mini

Ma se per le precedenti ufficializzazioni (Dall’Oglio, Barbuti, Castellani) si è trattato di vere e proprie scommesse, in quanto giocatori dalle poche presenze complessive nelle prime squadre, per Carretta e Vacca alla giovane età si aggiunge la discreta esperienza maturata nel corso delle ultime stagioni. Per il primo sono infatti ben 68 le presenze tra Serie D (Matera) e Prima Divisione (Gallipoli, Andria e Benevento), condite da 12 gol. Il secondo può già vantare 58 presenze, collezionate tutte con i sanniti nel corso degli ultimi 4 campionati di Prima Divisione (6 i gol messi a segno).

Entrambi destri naturali, i due acquisti si sposano bene con le caratteristiche di dinamicità e corsa del 4-3-3 che Novelli vorrà approntare nel corso del ritiro di Rio Pusteria. Carretta, che fa degli inserimenti e del tiro da fuori i suoi punti di forza, potrebbe ritagliarsi uno spazio sia come esterno offensivo di destra che come interno di centrocampo, mentre Vacca dovrebbe prevalentemente agire nella zona centrale del campo e può benissimo adattarsi a tutti e tre i ruoli della linea mediana.

Ai due colpi dal Benevento si sono aggiunti nel tardo pomeriggio quelli di Alessandro De Leidi e Luca Calapai, pedine difensive già affermate rispettivamente nei settori giovanili di Atalanta e Catania. De Leidi, classe ’91, è reduce da un’esperienza positiva a Foggia come centrale difensivo, ma non disdegna anche una posizione più larga sulla destra. Calapai ha esordito in Serie A nell’ultima di campionato del Catania, in casa contro l’Udinese, terminata 2-0 per i friulani. Appena 19 anni per il terzino destro di Messina, a lungo conteso anche dalla Reggiana.

Per approfondimenti sui quattro nuovi volti biancorossi non perdetevi gli aggiornamenti nella rubrica “The Team” , a brevissimo disponibili su Barlettasport.it.

 

Zerodue Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Top Boss Betland

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Betland mini wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide